Condominio, Via Moravia, Cagliari, 2007

L’edificio è composto da tre abitazioni, la prima, prossima alla strada, si articola su due livelli fuori terra e uno interrato, le altre su un solo livello fuori terra e uno interrato. Le abitazioni si adagiano sul suolo, caratterizzato da una decisa pendenza trasversale, e si accostano ai limiti del piccolo lotto occupando tutta la superficie utile nel rispetto delle distanze dai confini imposte dai regolamenti comunali. La sistemazione esterna, adibita a giardino e posto auto, è alla stessa quota stradale, eccetto la fascia sud dalla quale si accede ai locali del piano inferiore parzialmente ipogeo. Anche se l’edificio è tipologicamente inscrivibile nella categoria della “casa a schiera”, le scelte progettuali sono orientate in modo da non esaltare il carattere ritmico che solitamente ricorre in queste casi, vista l’esiguità del numero di unità ripetibili. Le masse bianche si manifestano come volume sostanzialmente unitario, anche se intagliate e integrate nelle falde grigio-titanio; la copertura si rivela dove il volume intagliato si ritrae, liberando la tensione delle falde in aggetti orizzontali e griglie frangisole richiuse sui balconi esposti a sud.

Le finiture di facciata saranno costituite da intonaco e pannelli scorrevoli di acciaio secondo le seguenti combinazioni: intonaco di colore bianco e rivestimento in pannelli di acciaio cor-ten per il corpo dell’edificio. Lamiera di zinco-titanio per le falde di copertura e per gli aggetti e le griglie frangisole.

Progetto svolto in collaborazione con lo Studio di Architettura C+C04  http://www.cc04.net/#/project/condominio-mv